Tag: Start up

Le Storie: la nuova campagna pubblicitaria crossmediale di Confidi Systema!

Le Storie: la nuova campagna pubblicitaria crossmediale di Confidi Systema!

L’arte di narrare è antica quanto il mondo ma oggi vedremo una campagna pubblicitaria istituzionale crossmediale non fondata su brand ambassador o testimonial, ma con semplicità, coerenza con gli obiettivi e il tone of voice del brand Confidi Systema!, si avvicina all’utente, attraverso il video racconto personale dei sui clienti/imprenditori, per una testimonianza non edulcorata ma simile alle interviste giornalistiche.

La campagna pubblicitaria di video storytelling con il claim “Con noi, la tua storia guarda avanti” dà voce e rende protagonisti gli imprenditori di dieci aziende che testimoniano come Confidi Systema! abbia supportato la crescita e lo sviluppo di pmi e start up locali attraverso il credito e la consulenza mirata.

Continua a leggere “Le Storie: la nuova campagna pubblicitaria crossmediale di Confidi Systema!”

I nuovi propositi per il 2017 per il blog GioDiT

I nuovi propositi per il 2017 per il blog GioDiT

Questo viaggio insieme è iniziato il 19 settembre con un blog post in cui ti invitavo a salire a bordo ed allacciare le cinture. Da allora un po’ di strada insieme ne abbiamo fatto, spero di non averti annoiato e non averti perso durante il viaggio. Ti ringrazio di esserne parte, mi auguro che continueremo il viaggio insieme in questo 2017, sperando di coinvolgere anche new entries. Intanto il mio grazie anche a chi passa per caso e a chi torna ogni tanto.

Ora sono qui a digitare su tasti neri della tastiera del pc, tra passato, presente e futuro del blog. In questi mesi GioDiT si è arricchito del Canale Telegram, della pagina Facebook dedicata (se ancora non l’hai fatto, perché non mi segui?), ma ho tante novità nel portabagagli! Continua a leggere “I nuovi propositi per il 2017 per il blog GioDiT”

“About Startup”: la web serie sul mondo delle start up

“About Startup”: la web serie sul mondo delle start up

Da qualche mese è sempre più in auge il connubio start up e serie, sia essa televisiva o per il web.
Il sei settembre 2016 debutta su Crackle, il servizio streaming di Sony, StartUp, una nuova serie in 10 episodi ideata da Ben Ketai ed ambientata a Miami, che è un viaggio per scoprire cosa succede se un’idea tecnologica finisce nelle mani sbagliate. Un agente corrotto dell’FBI, esperto in crimini finanziari, interpretato da Martin Freeman (conosciuto per “Fargo” e “Sherlock”) inizia ad indagare sulle attività di uno scaltro finanziere che lavora per una piccola società di Miami ed invischiato in affari di riciclaggio di denaro, Nick Talman (impersonato da Adam Brody, noto per la sua interpretazione nella serie “The O.C.”). Gli altri due protagonisti sono un hacker cubano, Izzy Morales (Otmara Marrero) che ha creato una moneta digitale, e il leader di una gang locale, Ronald Dacey (Edi Gathegi).

Invece “About Startup” è la web serie che attraverso nuovi linguaggi, si fa pioniere e fa scoprire il mondo delle start up. Un vero e proprio reality che svela i retroscena, i viaggi, le fatiche, le notti in bianco per il tanto lavoro, ma anche le passioni e le emozioni. Un viaggio per scoprire il processo che porta alla realizzazione di una start up innovativa, dalla vision su cui deve fondarsi, guardando al presente, ma immaginando il futuro, al business plan fino all’importanza della comunicazione e del web marketing per il proprio prodotto e la propria idea sia in fase di ideazione ma ancor più in fase di lancio e immissione sul mercato.

Come nasce “About Startup”?

Da un lato “About Startup” nasce per fare chiarezza sul mondo dell’innovazione e dell’imprenditoria e diffondere la conoscenza del mondo delle start up ad un più ampio numero di persone e non solo agli addetti ai lavori. Dall’altro intende coinvolgere start up, investitori, acceleratori di tutta Italia, in modo che apportino la loro voce ed esperienza personale all’interno del format.

Dopo la partecipazione al Maker Fair Rome, dove è stata registrata la prima puntata della web serie, “About Startup” ha reso pubblico e lanciato il progetto il 22 ottobre scorso, in un evento privato, presso il Google Developer Group di Torino, rivolto a giornalisti, giovani imprenditori e sostenitori.

E dopo Torino sarà la volta di Milano, Bologna e Roma.

Il team di “About Startup”

Il team come per una start up di successo, è composto da professionisti con competenze differenti ed altamente specifiche che si amalgamano armoniosamente per creare un “prodotto”. Una giornalista, due startupper e un videomaker riveleranno e documenteranno il mondo segreto nascosto dietro ad una start up innovativa.

Valentina Ferrero è la giornalista che si occupa di start up italiane e scrive per Diario Innovazione.

I gemelli Edoardo ed Emiliano Parini che stanno sviluppando come primo prodotto un bracialetto wearable, GET che permette di controllare i propri devices (smartphone, tablet, pc) ed app, attraverso un’interfaccia invisibile ed intuitiva che sfrutta la conduzione ossea, sviluppato con la loro start up Deed srl.

In particolare Edoardo Parini è Media & Interaction Designer che in Get ha implementato la bones conduction che permette l’accesso e il controllo dei devices e delle app attraverso semplici gesti, mentre Emiliano Parini si occupa di Comunicazione & Marketing e nel video di presentazione parla dei limiti e vantaggi di fare lo startupper.

Gli altri due componenti del team sono: Dario Timpani, videomaker che ha studiato Cinema e si metterà in gioco in una nuova realtà e si occuperà di effettuare le riprese e del lavoro di post produzione e Claudio Mondelli, marketing strategist che realizza la parte della veicolazione strategica.

Non resta che mettersi comodi per una full immersion nel mondo delle start up.

Si parte!

Si parte!

Ed arrivò settembre. Settembre è un po’ come il primo dell’anno, ricco di buoni propositi, di nuovi cicli, si spera di buone novelle. Ricomincia un nuovo anno scolastico, si ci propone di andare in palestra, di mangiare in modo più sano, di fare più attività fisica, di leggere di più, di non fare le ore piccole, proprio come al volgere del nuovo anno si fanno mille e uno propositi anche se poi la maggior parte non vengono neanche mantenuti, dopo un timido inizio o rimandati di giorno in giorno.

Il mio buono proposito per questo settembre è proprio sotto ai tuoi occhi, questo blog. Da anni la domanda più frequente che mi fanno è “perché non apri un blog tutto tuo?”, in quanto da sempre scrivo per diversi magazine online, per altri blog, per trasmissioni radiofoniche, per discorsi ufficiali, la scrittura è in pratica per me pan comido (pane quotidiano, scusate ma questo è un altro aspetto caratteristico della mia personalità). E per questo diverse persone, colleghi, amici, familiari, mi hanno sempre spronato a farlo, ma ero da sempre un po’ titubante, anche se anni fa avevo un blog su Splinder.  Ma per chi mi conosce davvero bene, perché ai più posso sembrare molto riflessiva e logica, sanno che le decisioni che poi per lo più hanno dato una svolta alla mia vita le ho prese sempre “di pancia”, così dall’oggi al domani senza pensarci poi tanto. Agire e basta, con un pizzico di incoscienza ma quella giusta che ti dà la spinta, ma con cognizione di causa, avendo un percorso ben delineato e non procedendo allo sbando.

GioDiT vuole essere un blog di approfondimento, riflessione, spunti per chi vorrà seguirmi, un viaggio nel mondo delle aziende, delle start up che non indica altro che la fase di avvio delle aziende, e delle pmi una realtà sempre più diffusa sul nostro territorio, per mettere in luce quanto sia importante il digitale, il web marketing e lo storytelling e saperli ben fare, non improvvisandosi e affidandosi a dei professionisti, in quanto il famoso “cuggino” potrebbe fare solo dei danni alla brand reputation.

Infatti le nuove tecnologie e i nuovi media sono mezzi ed alleati imprescindibili non solo per le grandi aziende ma anche e soprattutto per le piccole e medie imprese. Ormai è imprescindibile esserci, farsi trovare dai propri clienti e target, e saper stare online non è sempre facile, cercherò di evidenziare man mano le modalità per intraprendere strategie di web marketing e buone pratiche da tener presente e da avviare.

Racconto quelle realtà che hanno saputo abbracciare il digitale e il processo di digitalizzazione, ci saranno case history e casi di successo, ma anche spot, visual, insomma lo storytelling delle aziende e le campagne social che lanciano, e come usano e come si dovrebbero usare i social media.

Darò ampio spazio anche agli eventi nel modo digitale e del marketing.

Ri-comincio da qui, 19 Settembre 2016. Ti aspetto in questo viaggio insieme per crescere professionalmente e personalmente, confrontandoci e arricchendoci l’uno l’altro, d’altronde la comunicazione non è altro che “mettere in comune”, e nell’epoca della condivisione vale ancor di più. Bando alle ciance.

Sali a bordo, allaccia le cinture, che il viaggio abbia inizio. Chi ha tempo non aspetti tempo, i buoni propositi ci sono, allora meglio ingranare subito la marcia e iniziare con un vero primo blog post!