I video virali di Natale: lo storytelling delle emozioni

I video virali di Natale: lo storytelling delle emozioni

Quali sono i video virali più condivisi sui social in queste festività natalizie?

Oggi ripercorreremo alcuni video che impazzano sul web che ho analizzato per la mia consolidata rubrica social #VideoFocus, in cui a far da padrone è il racconto coinvolgente e dalla forte carica emozionale che fa vibrare le più intime corde dell’animo umano, di cui ho aperto un sondaggio sul canale Telegram GioDiT per capire il gradimento dei miei follower, e scopriremo nuovi video che hanno colpito gli internauti.

Pronto per un viaggio visivo esaltante ed emozionante che scalda l’anima e fa sciogliere il cuore?

Il commovente e coinvolgente video di Natale costato solo 50 euro

Una voce dolce e familiare che giunge e parla dal passato. Quella di una madre che prima di volare via ha pensato di lasciare un suo personalissimo dono per il tanto amato figliolo.

Una madre che non c’è più ma che registrato una cassetta con la sua voce per ogni Natale: messaggi audio indirizzati al figlio, fino ai suoi 30 anni. Il ragazzo che si muove in un loft rustico ed esiguo, segna sul calendario i giorni che lo separano dalla sua ultima preziosa audiocassetta.

Il commovente e coinvolgente video di Natale costato solo 50 euro

Ecco giunge un nuovo Natale e con esso l’ultimo messaggio, il messaggio d’addio lasciato dalla mamma al giovane protagonista:

“Ciao Chris è la mamma. Buon Natale cucciolo, un altro anno è passato. Volevo dirti una cosa che non ti ho ancora detto ed è grazie! Grazie per prenderti il tempo di ricordarmi dopo tutti questi anni… Vorrei essere lì per vedere l’uomo che sei diventato… è ora di dirci addio… Prima di andare lascia che ti racconti il giorno più felice della mia vita: il giorno in cui sei nato tu”.

Il video di Natale ha ottenuto in pochi giorni, oltre 5 milioni di visualizzazioni su YouTube, e pensare che è costato solo 50 euro.

Il commovente corto è stato pensato e girato dal filmaker britannico Phil Beatstall, mentre l’attore protagonista è Chris Ilston.

Il video si chiude con la profonda frase “Love is a gift that lasts forever”, ovvero: “l’amore è un dono che dura per sempre”, morale nonché titolo di questa storia breve ma dal forte impatto emotivo ed empatico.

Lo spot animato di Apple per il Natale 2018

Per il Natale 2018, Apple augura buone feste con un cortometraggio d’animazione lungo tre minuti dal titolo “Holiday”, accompagnato dallo slogan “Share your gift”.

La protagonista del video è una ragazza dolce e creativa, ma un po’ timida che ha un grande amico a quattro zampe e trascorre il suo tempo libero, tra una pausa e l’altro dal forno in cui lavora, e le sue serate, a casa tra fogli e il suo MacBook dove dà libero sfogo al suo talento che però tiene ben segreto e nascosto agli altri forse per paura di essere giudicata. Infatti raccoglie i suoi appunti di parole e musica e le sue creazioni, in una scatola verde chiusa ermeticamente con un filo ed un fermaglio, per maggior sicurezza.

Ma ben presto interviene il suo adorato cane che vedendo una sera la sua padroncina triste e sconsolata, decide di aprire la finestra ed una folata di gelido vento, fa in modo che i fogli prendano il volo e vengano distribuiti per la città, con gli abitanti ammirati e commessi per le sue creazioni.

Il corto, realizzato con immagini generate con la computer grafica 3D e con set ricostruiti manualmente, basato su uno storytelling che punta più sulle emozioni che alla promozione diretta di device Apple (come l’ultimo spot Huawei “It’s in your hands”), si conclude con lo slogan “Share Your Gift”, condividi i tuoi doni.

Lo spot animato di Apple per il Natale 2018_ Holiday

Il video invoglia quindi ad accendere la creatività, a superare i propri timori e le proprie insicurezze e a condividere quello che di “bello” si può offrire ed essere così generosi, soprattutto in vista delle festività natalizie.

La colonna sonora dello spot dell’azienda di Cupertino è la dolce melodia “Come Out and Play”, nuovo singolo di Billie Eilish, lanciato proprio in occasione della campagna pubblicitaria:

“Sì, so che ti rende nervoso

ma ti prometto che ne vale la pena

per mostrargli tutto quello che ti sei tenuto dentro,

non ti nascondere, non ti nascondere

sono troppo timida per dirlo, ma spero che tu resta

non nasconderti

vieni fuori e mettiti in gioco”.

Un racconto di Natale a quattro zampe: risparmiare per donare

Un’altra storia di Natale 2018 con un dolce quattro zampe, offerta questa volta dal brand californiano Petco che ha a cuore la salute dei cani e rendere migliore il rapporto tra le persone e gli animali domestici: “Saving up- Petco Holiday Film”.

Un ragazzino desidera per Natale una rossa e scintillante bicicletta che ha adocchiato in una vetrina di un negozio e che va ad ammirare e con cui sogna di divertirsi, tanto da disegnarsi in sella alla bici sul suo block notes. Ha quindi un’idea: va a spalare la neve sui vialetti per mettere da parte dei risparmi per comprarla. I suoi genitori venendo a conoscenza del suo desiderio gli regalano la bici per Natale.

Ed il ragazzetto sorpreso e felice, decide di investire i suoi risparmi nell’adozione di quel cagnolino con una zampetta in meno che gli faceva sempre le feste quando passava davanti alla vetrina dell’“animal shelter”, un negozio Petco che dà rifugio a questi animaletti domestici.

Un racconto di Natale a quattro zampe, risparmiare per donare_Saving up_ Petco

Poi un giorno scorrazzando con la sua bici sul vialetto di casa, vedendo il cagnolino che ha difficoltà nel correre, pensa che è giunto il momento di far felice il suo fedele amico ed ha un’altra idea.

Di notte abbozza qualcosa sul suo block notes e poi sacrifica e smonta la sua adorata bici e con la sua ingegnosità fa un dono al suo cagnolino… Così ora possono giocare e divertirsi insieme.

Il corto d’animazione basato su uno storytelling emozionale, sulla gentilezza, sull’amore e sul donare, termina con lo slogan “Giving feels good, especially when it does good” ed invita a regalare un po’ di felicità ad un animale domestico bisognoso.

Netflix sceglie Napoli per il nuovo spot di Natale

Dopo l’ironico spot su Spelacchio, il famoso albero di Natale di Roma, Netflix sceglie Napoli e la tradizione artigianale del presepe di San Gregorio Armeno, famosa in tutto il mondo, per presentare il suo nuovo catalogo.

Il video pubblicato sui social del colosso americano dello streaming delle serie TV e dei film, racconta e rappresenta l’antica arte napoletana dei presepi. È ambientato nella bottega dell’artigiano Marco Ferrigno famoso per inserire nei presepi, personaggi famosi del mondo dello spettacolo, della politica e dello sport, come Pino Daniele, Michael Jackson, Angela Merkel, Sarei, Hamsik.

Nel video, in dialetto napoletano coi sottotitoli in italiano, intitolato “Natale con chi vuoi – ‘O Presepe”, le statuine del presepe ispirate ai protagonisti delle serie di Netflix si “animano” ed iniziano a parlare col suo “creatore” mettendo su un divertente “siparietto”, ricordando un po’ Geppetto e Pinocchio, ma in chiave moderna, tanto che il video si conclude sottolineando “Le tradizioni cambiano”.

I personaggi di Netflix che compaiono sono: Pablo Escobar della serie “Narcos” con il suo accento spagnolo, Undici di “Stranger Things”, Spadino Anacleti di “Suburra”, Bojack Horseman, gli incappucciati in tuta rossa de “La casa di Carta”.

La regia dello spot è di Francesco Lettieri, il videomaker autore dei video di Liberato, di Calcutta e The Giornalisti.

Netflix sceglie Napoli per il nuovo spot di Natale

The Big Night: lo spot di Natale di Sainsbury’s

La seconda catena di supermercati del Regno Unito, Sainsbury’s, per il Natale 2018 ha lanciato lo spot d’autore “The Big Night”, firmato dal regista australiano Michael Gracey di “The Greatest Showman”.

Una bambina di otto anni travestita da stella, è lì davanti al microfono ed alla platea, intimidita ed impacciata, e non riesce ad intonare il suo canto da solista nella recita di Natale. Ma poi incrocia lo sguardo amorevole e di approvazione della madre che le trasmette sicurezza ed è un’iniezione di fiducia e di coraggio, ed inizia così a cantare in modo sublime e a padroneggiare il palcoscenico.

Poi il sipario si apre, e sul palcoscenico compaiono i suoi compagni che si agitano dietro le quinte e che sono vestiti da decorazioni natalizie, da Regina in tv, dalle palline dell’albero, da pacchi regalo.

Esilarante il bambino travestito da spina elettrica delle lucine, che si lancia nella presa per illuminare tutti gli addobbi dell’albero di Natale, mentre il batterista è vestito da tacchino che perde anche le piume per l’energia che mette nella performance.

Sul finale compare l’albero di Natale e la bambina, trainata dalle funi, viene posta come puntale sull’albero, e compare lo slogan “We give all we’ve got for the ones we love”.

The Big Night_ lo spot di Natale di Sainsbury's

Lo spot, ideato da Wieden & Kennedy London, è virale sui social, ha incassato solo su YouTube oltre 5 milioni di visualizzazioni e più di 17mila like.

Il cast è composto di una sessantina di bambini tra i 6 e gli 11 anni e la curiosità è che tra il pubblico ci sono i veri genitori dei bambini.

Lo spot ha attirato però anche qualche critica perché ricorda lo spot della catena di grandi magazzini inglese John Lewis & Partners, basato su una recita scolastica che ha come colonna sonora “Bohemian Rhapsody”.

La colonna sonora del video pubblicitario virale di Sainsbury’s è la canzone “You get what you give”:

“Quando scende la notte

e non riesci a vedere la luce,

se senti che il tuo sogno sta per morire, tieni duro.

… Punta in alto

le cose vere non muoiono

ricevi solo quello che dai

non arrenderti, non aver paura di andartene

… non lasciate perdere, c’è ancora un ballo da fare

non arrendetevi, non potete dimenticare

non potete lasciar perdere”.

I video virali di Natale: lo storytelling delle emozioni_GioDiT

Sondaggio dal canale Telegram GioDiT: spot preferito #VideoFocus

Ecco il sondaggio che ho proposto sul canale Telegram GioDiT con le preferenze espresse dagli utenti.

Sondaggio canale Telegram GioDiT_ spot preferito #VideoFocus

Medaglia d’oro spetta allo spot della Apple dedicato al talento e alla creatività e che ha come coprotagonista un simpatico quattro zampe, medaglia d’argento, ex equo si posizionano il commovente video sulle audio-cassette con la voce della mamma dal passato, la storia di Petco col cagnolino adottato e per cui il bimbo sacrifica il suo amato dono di Natale, e Netflix con i personaggi delle sue serie che invadono il tradizionale presepe artigianale di San Gregorio armeno a Napoli, medaglia di bronzo la timida ma talentuosa bimba della recita scolastica, travestita da stella.

 

Il riccio che ha intenerito e commosso i social

Un altro video virale sui social è la pubblicità natalizia del gruppo finanziario austriaco, Erste Group. Il corto d’animazione ha come protagonista un tenero, timido e sempre più triste riccio che per il suo aspetto fisico non riesce ad avere una vita “normale”, né a trovare degli amici nella sua nuova scuola, restando così sempre solo in fondo allo scuolabus o su una panchina al parco. Ma alla fine lo spirito di Natale pervade i suoi compagni di classe che riusciranno a  sorprenderlo e a trovare una simpatica ed utile soluzione al suo “spinoso” problema.

Un corto dal forte messaggio di solidarietà, firmato dall’agenzia Jung von Matt / Donau, diretto da Kyra e Constantin, con la colonna sonora composta da Mike Connaris e prodotta da Mcasso, che invita a credere nell’amore, alla tolleranza, all’accettazione dell’“Altro da sé” ed all’inclusione del “diverso”.

 

Il regalo che cambia la vita: Elton John per John Lewis & Partners

Altro spot di Natale che ha fatto il “botto” sui social col suo storytelling basato sulle emozioni, è il video di John Lewis & Partners che ha come protagonista Elton John. La più grande catena di magazzini, lancia il suo atteso e sempre commovente spot come di consuetudine nel mese precedente a Natale, raccogliendo in soli quattro giorni oltre 4,5 milioni di visualizzazioni su YouTube, raggiungendo ad oggi circa 13 milioni.

“The boy and the piano” è il titolo dello spot, accompagnato dalle note del brano “Your Song”, parte proprio dall’Elton John di oggi, seduto a suonare e cantare al piano. E attraverso flashback, il protagonista rivede immagini emblematiche della sua carriera, fino al momento in cui ebbe quel regalo da zia Winn e dalla madre Sheila, che ha cambiato la vita a quel bimbo dagli occhi vispi che diverrà una star internazionale, accompagnato dal claim finale. “Some gift are more than just a gift”.

La magia di Natale per i bambini non udenti: Huawei e StorySign

Un altro spot che si basa sulle emozioni e sul potere della tecnologia che fa un dono ai bambini non utenti permettendo loro di vivere la magie dei racconti e le meraviglie delle storie, ed imparare così a leggere è lo spot di Natale di Huawei Mobile, diretto dal regista Chris Overton, vincitore dell’Academy Award.

Lo spot, interpretato dalla piccola Maisie Sly, attrice di “The Silent Child”, presenta la magia di StorySign, l’app basata sull’Intelligenza Artificiale e col supporto dell’avatar animato Star, che aiuta i bambini non udenti a leggere storie e a tradurle nella lingua dei segni.

Un’emozionante storia che rende visivamente i problemi dei piccoli non udenti e come l’app contribuirebbe a creare un’esperienza di lettura unica e di unione coi propri genitori. Il progetto StorySign è in collaborazione con l’Ente Nazionale Sordi.

Lo spot di Google Assistant: se Kevin perdesse l’aereo nell’era dell’innovazione 4.0?

Lo spot pensato da Google per promuovere il suo assistente virtuale riprende il film cult di Natale, “Mamma ho perso l’aereo” e riporta sul set della famosa casa di Kevin McCallister, ben ventotto anni dopo, l’attore Macaulay Culkin che adesso però può far affidamento su Google Assistant.

“Fallo fare a Google” è il claim dello spot che immediatamente dalla sua comparsa sui social ha fatto impazzire gli spettatori del web, attivando immediatamente il passaparola e le condivisioni a gogò.

Nei primi cinque giorni dalla pubblicazione su YouTube ha ottenuto 26milioni di visualizzazioni, raggiungendo ad oggi oltre 31milioni di view. L’assistente virtuale gli ricorda gli impegni, di acquistare il dopobarba, minaccia il fattorino della pizza come in una delle scene epiche del film, abbassa inoltre la temperatura della stanza. Infine, Google Assistant con un semplice comando vocale, dà al via all’“operazione Kevin” e lo aiuta a rendere la casa a prova di ladri.

Mettiti comodo e gustati anche il backstage di Home Alone Again con un Kevin McCallister prima e dopo, nell’era dell’innovazione 4.0, in cui impera la robotica, la domotica, l’Internet of Things, la realtà aumentata e virtuale, il cloud, i big data e la cybersecurity.

Conclusioni

Per raggiungere il cuore degli utenti dei social e del web e rendere i consumatori più propensi ad acquistare, i brand hanno optato per l’immediatezza della storia e delle immagini, per lo più basate su animazioni digitali, bilanciando scelte stilistiche e di regia che fanno leva sull’amore, sulla generosità, sulla bontà, sulla magia delle festività natalizie, sullo stupore, sui ricordi di infanzia, sul donare col cuore, e molto spesso risolvendo all’altro un problema che condiziona e che limita. Tutti i video si basano su uno storytelling emozionale esaltato da una colonna sonora soave e melodiosa, e veicolano un messaggio di positività, grinta e gioia. Sono spot quindi non esaltano il prodotto, la mera promozione, ma puntano  alla riconoscibilità e alla memorabilità del brand, lasciando un dolce ricordo e facendo capire così al consumatore che non compra solo un prodotto o un servizio, ma un’emozione.

 

Per restare sempre aggiornato sulle novità ed avere contenuti esclusivi,
unisciti al canale Telegram e segui la pagina Facebook.

 

12 pensieri riguardo “I video virali di Natale: lo storytelling delle emozioni

  1. Ho adorato vederli tutti quanti! Io conoscevo solo quello del riccio, che è adorabile, e quello di Elton John, che è commuoventissimo!!! Tutti gli anni attendo lo spot di John Lewis a gloria!!!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...